AVVISO IMPORTANTE

Il sito è stato aggiornato ad inizio anno e, pertanto, i vecchi link non sono più attivi (occorre attendere che i motori di ricerca procedano ad una nuova indicizzazione). 
Tutti i documenti sono comunque presenti nel sito e possono essere trovati con il motore di ricerca (voce "Cerca" nel menù) oppure attraverso la voce di menù "materie" nel sottomenù della materia corrispondente.

Cass. Sez. III n. 24330 del 10 giugno 2014 (Ud. 13 mag. 2014)
Pres. Teresi Est. Ramacci Ric. Marano
Acque.  Attivazione senza autorizzazione di scarico proveniente da lavanderia

L'attivazione di uno scarico, proveniente da lavanderia, di acque reflue qualificabili come industriali in mancanza dei presupposti per l'assimilabilità a quelle domestiche, effettuato in assenza della preventiva autorizzazione, configura la contravvenzione di cui all'art. 137, comma 1 d.lgs. 152\06.

{pdf=http://www.lexambiente.it/acrobat/MARANO.pdf|590|800}